CLASSICI CONTRO

2016-2017

 

UTOPIA (EUROPA)

Ovvero come diventare cittadini europei

 

I

 

Riprendiamo il cammino dallĠesperienza di Xenia, per mettere insieme qualche pensiero europeo intorno alle difficoltˆ dei nostri giorni. Ma ancor pi per capire meglio lĠEuropa e noi stessi.

Vogliamo guardare al futuro, e lo facciamo a partire dai pensieri pi antichi, dai nostri classici. Il pensiero di unĠEuropa unita  unĠidea straordinaria, per˜ non cĠ Europa se non ci sono i cittadini. Ecco, abbiamo bisogno di diventare cittadini europei. Ma come si fa?

UnĠEuropa dellĠeconomia non basta, unĠEuropa del privilegio non ha senso. Ci vuole unĠEuropa dei pensieri, unĠEuropa dei cittadini, che vivono insieme e che si confrontano, una coscienza plurale e collettiva, il contributo delle molte lingue e delle diverse culture che si intrecciano e che sanno riconoscere qualche fondamento importante in comune. E allora ricominciare dai classici pu˜ essere una buona via.

 

II

 

Proviamo a intuire che cosa pu˜ essere lĠEuropa e che cosa significa essere cittadini europei. Per riflettere ci prenderemo come spunto il cinquecentenario dellĠUtopia di Thomas More: sarˆ un buon libro per meditare sulla nostra utopia europea. E, naturalmente, i nostri tremila anni di pensieri, proprio a cominciare dai classici antichi, forse possono aiutarci.

Il mondo greco e latino  sempre stato permeato di guerre, odi etnici, contrapposizioni violente. NellĠantichitˆ classica, lĠEuropa era unĠespressione geografica dai contorni che si sono progressivamente evoluti nel tempo, a un certo punto la misura del trionfo di un impero in armi, quello romano; e in nessun modo uno spazio di cittadini come noi oggi lo immaginiamo e – sia pur tra mille difficoltˆ – lo viviamo. Eppure proprio nel mondo antico sono nate alcune fra le immagini e le idee pi durature di convivenza felice tra gli uomini, spesso oggi accomunate sotto il segno dellĠutopia, o meglio dellĠou-top’a, letteralmente ci˜ che non ha un luogo. Molte volte, la tensione verso quei Ònon-luoghiÓ  stata foriera di miglioramenti nella vita quotidiana degli uomini. Se lĠEuropa unita, per come  costruita oggi, si sta rivelando sempre pi unĠutopia, forse proprio rimeditare le tensioni ideali che hanno animato gli antichi pu˜ spingerci a perseverare in un ideale che sembra sotto scacco. ÇA cosa serve lĠutopia? Serve proprio a questo: a camminareÈ, diceva Eduardo Galeano.

I classici greci e latini, al solito, non forniscono risposte nŽ modelli. NŽ ovviamente rivendicano un ruolo privilegiato a danno di altre culture o di altri paradigmi. Ma essi rappresentano unĠindubbia radice della nostra cultura, la cui voce pu˜ essere specialmente utile nei momenti di crisi. é dalla fiducia in questa dinamica che dipende, in larga misura, la formazione di quelli che saranno un giorno dei veri cittadini europei.

 

III

 

Apriamo allora un cammino europeo.

Il Teatro Olimpico di Andrea Palladio a Vicenza  il punto di riferimento, fatto di pensieri classici con le scene di Tebe dalle sette porte. Un simbolo concreto dellĠutopia Europa. Saremo in azione il 7 e lĠ8 aprile per mettere insieme le parole pi belle da condividere.

Ma, con un pensiero rivolto allĠantica Atene, tutti i teatri o i luoghi pi significativi in ogni cittˆ, con la sinergia dei licei, delle universitˆ e delle istituzioni civiche possono diventare parte dellĠagone delle idee intorno a Utopia (Europa).

Cominciamo subito dal confine orientale di un tempo, da Gorizia e Cividale. E poi ampliamo la prospettiva a nuove cittˆ e a nuovi teatri dĠItalia. Pian piano costruiamo il percorso.

Ma possiamo giˆ pensare anche a un cammino attraverso le nostre cittˆ dĠEuropa, Atene, Mostar, Lubiana, Lisbona, Barcellona, Bordeaux, Rouen...

Non sarebbe male. Vedremo dove vorranno andare i nostri passi e i nostri pensieri.

 

 

 

 

CLASSICI CONTRO

L'IDEA CLASSICI CONTRO

UTOPIA (EUROPA) PRESENTAZIONE

FORUM CLASSICI CONTRO

ORGANIZZAZIONE

CONTATTI

LIBRI CLASSICI CONTRO

EQUUS TROIANUS

PARTNER

VIDEO CLASSICI CONTRO

FOTO CLASSICI CONTRO

RASSEGNA STAMPA

2016 XENIA

2015 TEATRI DI GUERRA

2014 NUDA VERITAS

2013 BELLEZZA

2012 ELOGIO DELLA RICCHEZZA

2010-2011 CLASSICI CONTRO

 

 

 

CLASSICI CONTRO

UNIVERSITË CAĠ FOSCARI VENEZIA

DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI CULTURA CLASSICA VENEZIA

http://lettere2.unive.it/flgreca/ClassiciContro.htm

http://www.unive.it/classicicontro